SU DI NOI

Blog single

Ferentino, la sinergia tra Froneri e Pacaro lancia l’industria del freddo in Italia

L’industria del freddo raddoppia in Ciociaria e in sinergia la Froneri e la Pacaro diventano di colpo la più grande industria d’Italia. La Froneri  per la fabbricazione di gelati della linea Motta,  la Pacaro per la logistica del freddo. Così due importanti realtà italiane lavorano in sinergia. Con i gelati la Froneri ha registrato un 5% di più in Italia e in tutto il mondo tranne che in Spagna e Indonesia dove vi è il segno meno.

Quindi, un’azienda che da appena due anni si è trasferita a Ferentino e già sta all’avanguardia perché punta sul personale, sul prodotto e sulla produttività delle maestranze, che operano sulle nuove linee, per dare più qualità al prodotto.

A relazionare con la stampa è stato il  dott. Pietro Monaco, amministratore delegato a dare i risultati raggiunti ad una folta platea di giornalisti e amministratori comunali, con in testa il Presidente della Provincia, nonché sindaco di Ferentino, Antonio Pompeo che ha ringraziato per la virtuosità dell’azienda, che in soli due anni ha visto una crescita esponenziale sul mercato e la sinergia odierna rappresenta per le industrie ciociare un nuovo ponte su cui basarsi per il futuro. C’era anche il vescovo di Frosinone Mons. Ambrogio Spreafico che ha ricordato quanto venne a Ferentino ad inaugurare il fotovoltaico di questa azienda, che si è impegnata a non inquinare la già martoriata Valle del Sacco.

Per le istituzioni erano presenti il Vice Prefetto Massimo Di Donato, il comandante dei carabinieri di Ferentino maresciallo Raffaele Alborino e tutta una serie di funzionari dello stabilimento che hanno assistito alla stringata relazione del CEO che ha parlato di nuovi investimenti per lo stabilimento e quindi ha dato i numeri della crescita: per lo stabilimento di Ferentino sono stati investi 20 milioni di euro per la sola linea del Maxibon. E’ forse l’unica industria della provincia di Frosinone che ha investito 500.000 euro per l’aria condizionata e quindi ha illustrato la nuova strategia delle tre P: Persone, processo prodotto. Quindi un forte aumento dei prodotti del mercato che ha raggiunto il 5 percento in più e in modo particolare la Coppa del Nonno a cono ha raggiunto il 18,3 percento in più, Maxibon il 17%, mentre il Cucciolone il 6,8 %.

Poi è toccato al dott. Roberto Alessio ad illustrate la sinergia di Pacaro con Froneri che non ha precedenti in Italia.  Per dare un’idea l’attuale magazzino di Ferentino  sarà quadruplicato fino ad arrivare a 60 chilometri di contenitori per il freddo.

La  Pacaro, ovviamente non lavora solamente per la Froneri ma per quanti hanno bisogno del freddo, frutta e quant’altro  occorre appunto  il freddo.

E’ stato lanciato così un nuovo modo di fare industria anche nel centro Italia e questa arriva dal freddo. C’è d’augurarsi che anche altre aziende possano effettuare queste sinergie, per dare più certezza al proprio lavoro ed alla maestranze stesse.

Link Articolo: http://www.romaedintorninotizie.it/notizie-dalla-redazione/ferentino-la-sinergia-tra-froneri-e-pacaro-lancia-lindustria-del-freddo-in-italia/